Dino!

 

All’inizio dell’autunno del 2016, c’era stata segnalata la situazione di un’asina e del proprio cucciolo in condizioni pietose in un campo tra Cuneo e Torino.

Sia la mamma, che portava evidenti segni di rogna e molti morsi, che il cucciolo, vivevano senza alcuna protezione, stalla o anche semplice tettoia, e non avevano cibo se non pochi fili di erba. Anche l’acqua era fornita dai proprietari di un campo vicino, che cercavano di farla arrivare ai due animali.

Dopo aver ricevuto la segnalazione di questo caso così drammatico, abbiamo dato la nostra disponibilità a prenderci cura degli animali che fossero stati sottratti a quella condizione da alcune guardie ambientali.

E’ così che a dicembre, è finalmente arrivato Dino! Dopo accertamenti, visite e cure, abbiamo constato che purtroppo era cieco da un occhio. Arrivato con tanta paura, in pochi giorni soltanto, ha fatto conoscenza e amicizia con Sheran e Sissi con i quali adesso passa le giornate a correre e giocare, pensando probabilmente di essere loro figlio!