Bike for Animals e Vivi gli Animali

Uniti contro la corrida!

 

ViviGliAnimali Onlus e Bike for Animals hanno scelto di collaborare quando, qualche anno fa, alcuni dei ciclisti-animalisti sono venuti a visitare il nostro rifugio e ci hanno raccontato la loro esperienza. La comune passione e la lotta contro le ingiustizie commesse contro gli animali, hanno trovato subito in Dodo, il nostro bellissimo torello, una spontanea e forte sintesi per poter sviluppare la volontà di azioni comuni. 

Affascinati tutti da questo animale, abbiamo pensato di farlo diventare volto-testimone dello striscione e della protesta  Stop Corrida, che vede ogni anno tori uccisi e massacrati  per una assurda e stupida tradizione, se così si può chiamare, diffusa in Francia, Portogallo, ma soprattutto Spagna.

Proprio  per sensibilizzare le coscienze sui temi riguardanti i diritti degli animali e, nello specifico, rafforzare la lotta alla corrida e alle perreras spagnole, mediante l’uso della bicicletta, in questi anni Bike for Animals  ha “macinato” migliaia e migliaia di chilometri.
Ad agosto del 2012, per esempio, 2200 Km,  la distanza che intercorre tra Torino e Sevilla, per prendere parte a numerose manifestazioni e sit-in appositamente organizzati degli attivisti francesi e spagnoli per il passaggio della carovana.
Ad agosto 2014 Bike for Animals è ripartita per percorrere nuovamente le strade di Italia, Francia e Spagna fino in Extremadura.

 

                                                                                                      

 

Dal rifugio di Vivi gli Animali, per due volte, è partita la biciclettata di Bike for Animals, che ha attraversato tre stati percorrendo più di 2700 km, da Collegno a Madrid per dare voce a tutte le vittime della corrida e delle perreras.

Più recentemente, l’amore per gli animali ha portato fino a Seguirá Nions, che dista circa 300 km, dove si è tenuto l’incontro con alcuni attivisti francesi che con le loro bici si sono unite al tour per raggiungere insieme Alès.

In un mondo in cui la cosa più semplice sembra a volte chiudersi nell’individualismo e nella pigrizia, Vivi gli Animali e Bike for Animals sono riuscite a dimostrare, invece, con entusiasmo, l’importanza e la bellezza di unirsi e lavorare uniti per ideali comuni, come la difesa della dignità degli animali, il valore del rispetto, della giustizia, della generosità.