Il bue Dodo

 

 

Dodo è stato trovato una notte di Febbraio del 2013, durante i suoi primi mesi di vita, da alcuni automobilisti mentre vagava per la strada a Collegno.

Non sappiamo come sia arrivato li, se caduto da un camion mentre veniva portato al macello o se si sia perso durante una transumanza clandestina.

Non essendo ne marchiato e non avendo l’orecchino, aveva una strana alternativa alla morte, la soppressione! Chiamata la polizia e in seguito il servizio veterinario dell’ASL, siamo stati avvertiti di questo “salvataggio” e abbiamo richiesto al sindaco di Collegno l’affidamento di Dodo per poterlo salvare e portare da noi al rifugio.

Chi era presente non dimenticherà mai l’emozione e la gioia di vederlo correre libero! Dodo adesso è un bue di circa 600 kg, pieno di energia e voglia di giocare; è stato difficile il percorso con lui perchè fin da piccolo è sempre stato molto esuberante e distruggeva, per gioco, tutto quello che trovava a portata di corna!

Con il suo musone e la sua dolcezza, è diventato uno dei beniamini del rifugio e, voluto e apprezzato da tutti, riesce a far innamorare tutti quelli che lo guardano.